IBCLC e Doula, cosa fanno?


Una IBCLC (International Board Certified Lactation Consultant) o Consulente Professionale in Allattamento Materno è un operatrice specializzata nella gestione clinica dell'Allattamento al Seno e nel Sostegno alla coppia mamma\bambino. La titolare di certificazione IBCLC ha superato un esame Internazionale di livello universitario, al quale si può accedere presentando un curriculum che dimostri anni di esperienza specifica nel campo dell'Allattamento Materno nonché una formazione specializzata (www.iblce.org). La formazione si basa su degli standards scientificamente fondati riguardanti l'Allattamento e la Lattazione e a tal fine sono indispensabili continui aggiornamenti così da garantire una conoscenza settoriale sempre all'avanguardia. La IBCLC possiede le competenze tecniche e di relazione per prevenire, riconoscere e superare gli ostacoli ad un Allattamento sereno. La Consulente per l'Allattamento può intervenire in ogni fase del processo di Allattamento che inizia con la gravidanza e termina con la fine dello stesso. Le IBCLC sono un bene prezioso per le mamme che allattano rassicurando quando l'Allattamento procede bene e offrendo sostegno, supporto e informazioni che aiutino la gestione e prevenzione di problemi o offrendo competenza specializzata in casi particolari. Come ormai provato, la promozione dell'Allattamento porta non soltanto ad un miglioramento della salute di madri e bambini e a una riduzione delle spese mediche, ma offre un importante contributo alla creazione e al rafforzamento di un sano e felice rapporto madre\bambino. Per maggiori informazioni:
Associazione italiana consulenti professionali allattamento materno
AllattamentoIBCLC
Importante verificare che chi si presenta come consulente e IBCLC possieda effettivamente la certificazione, è possibile controllare qui la veridicità del titolo: Registro IBLCE



Chi è cosa fa una Doula?

UNA DOULA ACCANTO ALLA MADRE...

ORIGINE : la parola “doula” (pronuncia dula) viene dal greco, e si riferisce ad una donna che sta a servizio di un altra donna.
L'antropologa Dana Raphael uso' per prima questo termine, per riferirsi a madri già con prole a carico, che assistevano le neo-madri nel dopo parto e nelle prime cure al neonato, nelle Filippine.
Cosi' il termine sorse inizialmente in riferimento al contesto postpartum. I ricercatori medici Marshall Klaus e John Kennel, che condussero la prima di molte prove cliniche randomizzate sulle conseguenze mediche di quando una doula assisteva i parti, adottarono il termine “doula” per identificare quella figura che sosteneva la madre durante il travaglio cosi' come nel postpartum.

LA DOULA NELL'ASSISTENZA AL TRAVAGLIO : le doule che si occupano del supporto al travaglio di parto sono donne che si occupano dei bisogni fisici ed emozionali delle mamme in travaglio per agevolarle nel loro percorso. Queste figure non hanno compiti medici o sanitari come controllo del battito cardiaco fetale, o esami vaginali ma piuttosto utilizzano il massaggio, l'aromaterapia, suggeriscono posizioni e forniscono consigli per agevolare la normale progressione del travaglio.
Una doula che si occupi dell'accompagnamento al travaglio, sta accanto alla donna sia che essa voglia partorire in casa, sia che si rechi in ospedale o in una casa maternità, e rimane con lei fino ad alcune ore dopo la nascita. Oltre ad offrire un valido supporto emotivo, le doule lavorano come intermediarie tra quelli che sono i desideri delle partorienti e le esigenze dello staff ostetrico, al fine di ottenere informazioni per la propria assistita, che la rendano in grado di effettuare una scelta consapevole e informata riguardo le procedure mediche che le vengono proposte,
Una doula offre la propria pazienza e dolcezza ad una donna che è in travaglio, la incoraggia a procedere nel travaglio e le offre appoggio quando sta partorendo.

LA DOULA NELL'ASSISTENZA POSTPARTUM : le doule che si occupano del periodo postpartum sono preparate per offrire informazioni alle famiglie,  sostenere l'allattamento e il riassestamento emozionale che avviene nella madre dopo la nascita del bambino, forniscono suggerimenti su come calmare il bambino e lavorano sul potenziamento delle abilità dei neogenitori. Possono inoltre aiutare in modo pratico in casa e gli eventuali fratellini ad adattarsi alla nuova situazione.

La doula è una figura che sta accanto alla madre e protegge la diade madre\bambino, può in alcuni casi suggerire alla mamma di mettersi in contatto con un'ostetrica o una IBCLC.
Vedi anche: "Cosa posso offrirti".

Nessun commento:

Posta un commento